Filosofia produttiva dei vini San Paolo

La produzione dei Vini San Paolo

Per ottenere un buon vino naturale si deve obbligatoriamente partire da una buona base, cioè da un’uva di qualità. I vini della Azienda Agricola San Paolo vengono prodotti solo con uve coltivate da noi nei nostri vigneti situati a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena.

 

Vengono vendemmiate esclusivamente a mano, avendo cura di mantenerne intatta l’integrità dei grappoli dalla vigna all’ingresso in cantina per preservarne le caratteristiche migliori ed evitare alterazioni del prodotto.

Vini bianchi

Per i nostri vini bianchi avviene una pressatura soffice delle uve intere selezionando il mosto fiore e portandolo a fermentazione in vasche d’acciaio a temperatura controllata per avere un processo lento ed una buona estrazione di sostanze polifenoliche.

Vini rossi

Per i vini rossi si procede alla pigiatura delle uve con successiva macerazione delle bucce con il mosto mediante rimontaggi in serbatoi a temperatura controllata per periodi di tempo variabili in base allo stato delle uve.

 

La macerazione oltre ad estrarre colore apporta composti fenolici quali antociani e tannini, non che sostanze aromatiche, azotate, pectine e minerali, che contribuiscono favorevolmente all’aroma e al sapore del vino.

L’importanza delle radici nella tradizione

Crediamo molto nel recupero della tradizione e anche nei sapori della tradizione per cui tutti i vini frizzanti e spumanti della Azienda Agricola SAN PAOLO sono rifermentati naturali in bottiglia. Questa è la nostra filosofia produttiva.

 

Una scelta che ci permette di ottenere dopo una lunga permanenza “Sur lie” in bottiglia un vino dalle caratteristiche organolettiche uniche con spiccata personalità e bassi contenuti di anidride solforosa (solfiti).

 

Alla fine della rifermentazione, i residui di lieviti danno luogo ad una caratteristica sedimentazione, definita fondo nel linguaggio comune, che costituisce una particolarità sempre più apprezzata.

 

A questo punto utilizziamo due percorsi per il nostro vino frizzante o spumante, la prima è quella di lasciare la caratteristica sedimentazione sul fondo della bottiglia ed in particolare lo facciamo sui lambruschi mentre la seconda scelta e quella di utilizzare una tecnica detta di sboccatura (degorgement) a la volèe, che ci permette di rendere il vino pulito mediante un’azione meccanica senza la necessità di ghiacciare il collo della bottiglia.

 

Per i vini fermi sia bianchi che rossi in ultimo utilizziamo varie tecniche di affinamento e maturazione dal semplice serbatoio in acciaio inox alla classica Barrique o agli innovativi serbatoi in ceramica.

botte-aceto-San-Paolo
botte-aceto-San-Paolo
Filosofia produttiva dei vini San Paoloultima modifica: 2018-03-29T19:04:19+01:00 da defeudis